Doha

doha qatar samantha de reviziis

Doha: dov’è Doha e perché dovrebbe essere la meta del vostro prossimo viaggio

Doha, forse in Italia ancora in molti non conoscono la bellezza di questo luogo, e proprio per questo voglio parlarne in questo post.

Qui vi parlerò di Doha – Qatar, delle cose da non perdere, del meteo e soprattutto di come mi trovo in questo bellissimo luogo.

Se non mi seguite su Instagram fatelo troverete altre foto delle mie avventure a Doha e qualche consiglio su Vivere a Doha: @samanthadereviizis  se invece volete seguite l’Instagram del Qatar vi consiglio di seguire Visit Qatar: Doha Instagram 

 

Doha meteo

Ho lasciato Doha a giugno promettendo che sarei tornata a settembre! Oggi siamo già a metà ottobre e non sono ancora partita. Accidenti! Ho dovuto rimandare la mia partenza a dicembre perchè sono piena di lavoro qui a Milano. Dovete però sapere che l’idea di aprire questo blog dedicato alla mia vita personale, ai viaggi, etc e in particolare al fashion e all’ Instagram marketing è nata proprio in questa splendida meta: Doha.

Ho pensato quindi di scrivere un post su Doha dato che ci sono stata circa quattro mesi l’anno scorso, e quest’anno farò avanti e indietro. Praticamente vivo li.

Doha orario e fuso

inserisco link con l’ora attuale di Doha.

Per me che sono italiana, c’è solo un’ora di fuso orario con l’ora solare due ore. Non è una figata?

Un’ora cos’è? Nulla. Se siete dei dormiglioni però potrebbe alterare il vostro ritmo. Io, ad esempio, mi sveglio presto la mattina, più o meno verso le sei. A Doha è importante seguire il sole. La fortissima luce del Qatar dai mille colori e sfumature è unica però quel che è bello di solito dura poco. Infatti il sole tramonta presto e alle cinque è già buio. Negli uffici il lavoro inizia presto al mattino: la mia amica Harriet inizia a lavorare alle 7.00. A Doha ci si sveglia presto e credo che si vada anche a dormire presto perchè non c’è molta vita notturna, non ci sono discoteche insomma la vita è abbastanza tranquilla. Per me è uno stile di vita perfetto in quanto come avrete già capito non sono una party lovers. In fondo al post vi racconto le mie giornate tipo e le mie esperienze.

Voglio raccontarvi l’arrivo nella capitale. Quindi L’aeroporto di Doha.

Doha aeroporto e voli

Prima di partire per Doha è importante parlare anche del suo aeroporto: per molti infatti sarà una sorpresa, ma l’aeroporto della capitale del Qatar è il più lussuoso che abbia mai visto, e credetemi di viaggi ne ho fatti tanti!

L’Hamad Airport di Doha è stato nel 2015 l’aeroporto più instagrammato del mondo, merito soprattutto di un bellissimo orso giallo che ha fatto impazzire tutti.

aereoporto hamad
L’orso di Doha in aeroporto

La sensazione che provi quando scendi dall’aereo è quella di essere proprio al centro della hall di un gigantesco hotel di lusso. Gli operatori dell’aeroporto di Doha ti accolgono con carrelli color oro, simili a quelli degli Hotel, aiutandoti a caricare i bagagli. Tutto è super moderno anche perché la costruzione è molto recente.

L’Hamad Airport di Doha si trova poco fuori dal centro: da casa mia, The Pearl of Qatar,  alle cinque del mattino, quando devo raggiungerlo per prendere il volo di ritorno, impiego al massimo venti minuti. Invece per il viaggio di andata, arrivo previsto intorno alle 23.00, ci metto circa il doppio del tempo a causa del traffico. Questo quindi consideratelo durante i vostri spostamenti: a Doha c’è sempre traffico. A me non interessa più di tanto perchè non avendo la licenza per guidare sto seduta in macchina ascoltando la musica e ammirando l’affascinante panorama della capitale. Ci sono luci ovunque: quelle provenienti dai grandi edifici, quelle a forma di palline che arrivano dalle barche in mezzo al mare, quelle multicolore dai lussuosi yacht e così via.

La scena però è sempre molto divertente: il tassista incazzato per il traffico e io felice e trasognata con la musica nelle orecchie che mi godo il paesaggio. E qui apro una parentesi: prima che andassi a Doha seguivo già alcuni bloggers o influencers del posto e non capivo perché tutti si facessero sempre selfie o video lunghissimi in macchina. Ora capisco il perchè! A causa del traffico!

doha di notte
Le incredibili luci di notte di Doha Qatar

doha cosa fare

Doha cosa fare

Dopo il mio lungo soggiorno a Doha (ben quattro mesi) ho ricevuto un sacco di messaggi: Ciao Samantha, non so se andare a Dubai o a Doha in vacanza. Che si fa a Doha? Consigli? Ma è vero che non si può  bere alcool?

A Doha ci sono un sacco di cose da fare. Ma prima di raccontarvele vorrei spendere due paroline su quello che si PUO’ fare e quello che non si DEVE fare. Doha la città dalle mille regole. (Tante mi piacciono altre meno)

COME COMPORTARSI A DOHA

Per voi italiani che state leggendo il post affronto il primo tema che vi sta sicuramente a cuore data la vostra forte passione per “sua eccellenza” il vino.

A Doha non si può né comprare né bere alcool. Potete bere vino o altri alcolici negli hotel ma ubriacarsi a Doha non conviene. Andare in giro per le strade ubriachi come fanno tanti americani o inglesi, a Doha, non è consigliabile. Ci sono regole che vanno rispettate e chi non le osserva viene immediatamente rispedito al luogo di provenienza.

A questo punto una domanda sorge spontanea: perchè in Italia non esistono regole simili nei confronti degli stranieri che vengono a visitare le nostre belle città? Quante volte ci è capitato di vedere americani, inglesi, francesi e anche arabi ubriachi fradici con comportamenti veramente deprecabili, comportamenti che nei loro paesi mai verrebbero accettati? Chiudo questa triste parentesi con la speranza che il governo italiano un giorno faccia una legge a questo proposito. Noi italiani siamo famosi per la “bella vita” ma non andiamo in giro ubriachi per le strade importunando le ragazze e quindi non ci piace che gli stranieri lo facciano a casa nostra visto che noi all’estero rispettiamo le regole. Almeno parlo per me.

come vestirsi a doha

Come vestirsi a Doha?

Questione abbigliamento: questo invece è un tema che tocca più le donne.

Le donne del Qatar indossano il burka. C’è chi indossa il burka senza coprire il viso – si chiamano tecnicamente chador o niqab –  e chi indossa quello integrale.

I Burka sono molto belli. Le donne del Qatar sono molto eleganti e i loro veli sono tutti ricamati. Non hanno tagli classici anzi ce ne sono alcuni con le balze, altri con le rouches, altri con ricami nero su nero e altri ancora  con paillettes ricamate sempre nero su nero.

Cosa indossare a Doha?

Noi straniere non dobbiamo indossare il velo ma l’abbigliamento non deve essere scandaloso: no minigonne, pantaloncini troppo corti o scollature abissali.

L’ideale è indossare abiti o gonne lunghi, pantaloni lunghi non troppo attillati, top non scollati e anche le spalle le terrei coperte.

come vestirsi a doha

Qui sotto una selezione di abiti e outfit adatti allo stile arabo del Qatar. Guarda la gallerie e clicca sui prodotti che ti piacciono di più.

[show_shopthepost_widget id=”2076283″]

A Doha io mi vesto più o meno come nelle foto che vedete qui sotto. Gonne lunghe e tuniche bianche. Tanti accessori come collane orecchini brillanti e borse color oro. L’oro che è uno dei colori predominanti del Qatar. Amo sovrapporre tuniche a gonne come ho fatto in questa foto.

A me che lavoro nella moda, e adoro cambiare spesso il mio outfit, questo limite nel vestire non spaventa, anzi mi ha spinta ad essere più creativa e creare un look “Italian Arabian style”. La cultura araba mi ha influenzata. A Monaco quest’estate tutte le mie amiche mi dicevano che assomigliavo ad una principessa araba. ahahah! Esageravano come al solito ma devo dire che ho preso il meglio dal loro stile e dalla loro cultura. Non sono la sola ad esserne stata influenzata.

Quando penso allo stile arabo le prime cose che mi vengono in mente sono:  BUON GUSTO, ELEGANZA, CLASSE, ELITE, SHEIKE E SHEIKI

Gli stilisti stanno facendo abiti pensati principalmente per il mercato arabo. Se guardate le sfilate di Valentino, Dior, Dolce & Gabbana ci sono tanti abiti ispirati al mondo arabo. È anche vero che con Cina e Russia in piena crisi il mercato arabo è quello più appetibile in questo momento.

 

lo stile arabo doha

LO STILE ARABO: LO STILE DELLE DONNE E UOMINI DEL QATAR

Al mio arrivo a Doha, la prima volta, mi sembrava di essere stata catapultata su un set cinematografico: donne con abiti neri svolazzanti mano nella mano con i loro mariti vestiti con abiti bianchi  e quella specie di corona fatta di tessuto bianco sul capo. Il mio amico arabo, il mio migliore amico che vive a Doha, si arrabbia sempre con me perchè dice che io fisso gli arabi e le arabe. Non è vero! Semplicemente non riesco a distogliere lo sguardo da loro.

Per noi occidentali non è poi così usuale vedere coppie camminare per le strade della città, mano nella mano, vestiti unicamente di bianco e di nero.

Immaginatevi di camminare in un’oasi dove regna l’amore, la calma, dove nessuno urla o gesticola, non c’è delinquenza, ci sono tantissimi bambini che ridono e si divertono, i genitori camminano vicini, alcuni mano nella mano.

E poi ci sono gli abiti tradizionali. Gli uomini indossano una tunica bianca Kandura lunga fino alle caviglie e sulla testa hanno una specie di sciarpa lunga, rettangolare, piegata a triangolo e portata in diversi stili sulla quale appoggia una corona fatta a cerchio. Sembrano tutti dei principi. Le donne indossano abiti neri tradizionali lunghissimi fatti da designers del posto, Alcuni ricchi di ricami ma sempre di colore nero. Il volto delle donne è coperto dal burka, ma non di tutte le donne. Trovo che siano di un’eleganza indescrivibile.

Gli arabi sono molto orgogliosi sia della loro cultura che della loro religione. Sono persone socievoli, eleganti e di buon carattere. Amano i bambini in modo folle.

Le tuniche bianche degli arabi non hanno nemmeno una piega non ho idea di come vengano stirate ma quello che è certo è che in questo sono bravissimi. In più gli abitanti di Doha hanno un bellissimo portamento: camminano con la schiena ben diritta che conferisce loro molta classe.

Ok mi sto dilungando molto sui costumi degli arabi ma mi piace troppo.

 

cosa vedere a doha

Cosa vedere a Doha

Cosa c’è da vedere a Doha una volta atterrati e vestiti di tutto punto?

Sicuramente una delle attrazioni principali è il vecchio centro storico di Souq Waqif, isola pedonale e soprattutto completamente ristrutturato.

Souq Waqif è una medina arabo-turca, quindi piena di vicoli che si diramano e che svelano piazzette, botteghe di tessuti, gioiellerie e piccoli bar dove sorseggiare una bevanda fresca.

Visitatelo di giorno e di notte, magari venite a cenare nei ristorantini tipici e poi passeggiate fra le suggestive stradine.

Sempre a Souq Waqif potete dare un po’ di shopping soprattutto nel Gold Market o nel mercato delle spezie. Qui sotto qualche foto di me al Souq Waqif.

doha qatar falco
I Qatari amano i falchi ci sono un sacco i negozi bellissimi di falchi.
Souq Waqif qatar doha
Io a Doha come potete vedere indosso gonna lunga e camicia coprente

qatar doha qatar Souq Waqif Souq Waqif doha cammello doha qatar doha qatar samantha de reviziis doha luoghi di interesse samantha de reviziis doha qatar luoghi di interess

Da non perdere il Centro Culturale Islamico Fanar per comprendere al meglio una cultura così ricca e complessa come quella araba. Con lo stesso approccio ho visitato anche il Museo di Arte Islamica, proprio sul mare, un posto dove molti ragazzi del posto si ritrovano anche durante il giorno. Se andate a Doha non potete non visitare il Museo. E’ uno dei più belli del mondo. 
museo arte islamica doha qatar

uno dei musei più belli del mondo Io sono un’amante delle passeggiate, quindi non posso che consigliarvi la Corniche, il lungomare più famoso di Doha, che passa dal vecchio porto di Doha e offre una delle viste più incredibili della capitale del Qatar. Qui si ammira lo skyline moderno della città: tutte le luci, tutte le forme dei grattacieli sono impareggiabili soprattutto di sera.

Sicuramente meno poetico ma interessanti per le amanti dello shopping come me il centro commerciale: il City Centre Shopping Mall. Qui troverete anche delle temperature più miti, visto che Doha è molto umida e calda. Ci sono molti marchi internazionali e soprattutto boutique arabe di gioielli e molto altro. Insomma un salto anche solo per vedere cosa offre il mercato del Qatar va fatto.

ISLAMIC MUSEUM OF ART DI DOHA

A Doha è imprescindibile visitare il Museo di Arte Islamica:

che all’interno ospita una collezione dal grandissimo valore artistico e culturale con opere provenienti da tutto il mondo. Il progetto per questo polo artistico è stato messo in piedi dall’Emiro Hamad bin Khalifa Al Thani e e dalla Sheikha Mayassa Bint Al Hamad Bin Khalifa Al Thani nel 2008. L’architettura del MIA è opera di Leoh Ming Pei – lo stesso della Piramide del Louvre – che in pochissimi anni ha costruito questa splendida struttura che sorge su un’isola artificiale nel golfo di Doha. Sembra quasi che il museo sorga dal mare.

La costruzione è imponente: cubi bianchi in pietra bianca l’uno sopra l’altro, il trionfo di una geometria perfetta che culmina con una torre centrale.

Il MIA contiene al suo interno la più grande collezione di manufatti e opere islamiche, il tutto disposto su tre piani. Le opere più famose sono senza dubbi i tessuti e i tappeti, sebbene il museo contenga davvero tante chicche, come gli oggetti legati alla scienza e allo studio – sapevate che gli arabi erano dei grandi astronomi nel MedioEvo? – fino alle armi e le maioliche.

In meno di 10 anni il Museo d’Arte Islamica di Doha è diventato il punto di riferimento della cultura islamica nel Qatar e del mondo intero.

L’edificio a 5 piani oltre a contenere la collezione d’arte ospita anche il ristorante di Doha di Alain Ducasse, chef stellato francese famoso in tutto il mondo, di cui vi parlerò anche nei miei ristoranti preferiti più avanti.

Oltre che punto di riferimento artistico, col tempo il MIA è diventato anche un ritrovo per la società di Doha.

Orari: Lunedì e Mercoledì  (10.30-17.30) – Giovedì (12-20) – Venerdì (14-20) Sabato (12-20), Domenica (10.30 – 17.30).

Chiuso il martedì – Ingresso gratuito

doha shopping

SHOPPING A DOHA

Lavorando nella moda non posso non parlarvi in modo approfondito di SHOPPING! Una cosa che non manca a Doha sono i negozi di lusso e i department stores in cui fare un po’ di sano shopping. La mia meta del cuore è il Fifty One East, ma non è finita qui.

Fifty One East

Fifty One East è il posto per andare sul sicuro e fare shopping soprattutto se siete interessati a GIOIELLI: è il department store preferito dagli abitanti di Doha, dove trovare le ultime collezioni di moda e non solo: qui c’è spazio anche a musica, tecnologia e un bellissimo reparto beauty. Gli arabi amano pietre preziose, oro, argento ovvero tutto cioè che è prezioso Fifty One East è il department store più importante del mondo per i gioielli.

I marchi che troverete qui sono diversi: Diane von Fürstenberg, Manoush, Michael Kors, Carolina Herrera, Hervé Legér e molti altri ancora. Il tempio del lusso per chi abita a Doha o per chi viene in vacanza.

The Pearl Qatar 

Di The Pearl of Qatar vi parlerò meglio dopo, ma intanto sappiate che qui ci sono tantissimi negozi di lusso per le amanti dello shopping selvaggio. Su La Croisette c’è Blumarine, così come Agent Provocateur (linea di lingerie esclusiva) parentesi due (le araba sono pazze per la lingerie), Vera Wang, Pal Zileri, Canali,  Hugo Boss, Giorgio Armani e Alexander McQueen.

City Center Doha

Come detto prima uno dei centri commerciali più famosi di Doha è il City Center Doha, che racchiude al suo interno molti brand stranieri e allo stesso tempo alcune boutique arabe. Andate a farci un giro per i regali da portare a casa o per comprare qualcosa che vi ricordi Doha.

Villaggio

Un piccolo villaggio poco distante dal centro che offre tantissimi negozi, ristoranti e attività ricreative per tutta la famiglia. Chi viene qui lo fa per passare una tranquilla giornata di shopping: si trova di tutto, dalla casa (Zara Home, The One) a lingerie e accessori (Armani Exhange, Banana Republic, Geox).

Non compere di lusso, ma un buon luogo dove acquistare qualche capo senza impegno.

Baaya street, Al Waab ecco qui il link 

 

doha sera

Cosa Fare a Doha la sera?

Come dicevo prima la sera a Doha non c’è molta vita notturna: gli unici posti dove recarsi sono i bar degli alberghi, dove bere è abbastanza costoso. In alcuni locali potrebbero non servirvi neanche gli alcolici.

Ma se siete alla ricerca di una serata divertente provate i locali e i club di alcuni grandi alberghi come quelli all’interno de W Doha Hotel & Residences – il Wahm Loung Doha o il Crystal Club.

Anche il Ritz Carlton ha un locale al suo interno – il Level 23 uno dei più lussuosi proprio al 23esimo piano – mentre il Grand Hyatt Hotel ha il suo Hyatt Beach.

A parte la vita notturna, differente da quella occidentale, a Doha si può andare in spiaggia – quelle private – fare tanto shopping e ovviamente dedicarsi ad attività più culturali. In più mangiare a Doha è una bellissima esperienza, e in breve la capitale del Qatar è diventata una meta per i foodies di tutto il mondo arabo e non.

cosa fare a doha la notte

 

the pearl of qatar dove vivo doha

The Pearl of Qatar – Dove vivo quando sono a Doha

 A Doha dormo in un bellissimo e grandissimo appartamentoThe Pearl of Qatar, una delle zone più belle e ricche di Doha.  Se non dormo a The Pearl alloggio al W Hotel.

Qui sotto le foto di The Pearl of Qatar Porto Arabia vicino a casa mia

doha the pearl qatar porto arabia samantha de reviziis
Questa sono io a Porto Arabia The Pearl
porto arabia the pearl doha
Qui sono fuori dal bar dove faccio sempre colazione a The Pearl of Qatar
colazione al Chocolate bar the pearl
Colazione al Chocolate Bar con la mia migliore amica che mi ha scattato la foto
the pearl of qatar doha
qui sono sul water taxi a the pearl
samantha de reviziis doha the pearl water taxi
sul Water Taxi (è una figata consiglio di provarlo)

doha palme the pearl qatar doha isola artificiale

isola artificiale the pearl qatar doha
L’isola artificiale The Pearl of Qatar (l’edificio arancione è dove vivo)
doha the pearl
Il centro estetico dove vado per capelli e pedicure
doha qatar
Ecco che mi incammino verso il water taxi per attraversare l’isola artificiale

Il mio appartamento ha una vista bellissima, nel building c’è la piscina, la palestra e l’area per i bambini e molto altro. Se si fulmina una lampadina o per qualsiasi problema posso chiamare il concierge che immediatamente manda qualcuno a risolvere il problema. Quando faccio la spesa posso lasciarla nella lobby: mi verrà recapitata in camera. La stessa cosa vale per le valigie e la posta.

Insomma è un servizio a 5 stelle. E’ come stare in Hotel. L’unica cosa strana è che il cane non puo’ prendere l’ascensore con me. Avevo portato Emilie il mio cagnolino barboncino toy ma diciamo che i cani non sono così amati come in europa e America. I cani li lavano dove si parcheggia la macchina ahhaha =) 

The Pearl è un’isola artificiale composta di dodici aree di estremo lusso guardate che bella questa foto scatta di notte di The Pearl.

doha the pearl of qatar notte

Le mie zone preferite di The Pearl (la perla del Qatar) sono 

Porto Arabia – Viva Bahirya The Pearl – Qanat Quartier The Pearl – Medina Centrale The Pearl

mappa delle aeree di the pearl of qatar
Ho preso da Google Maps la mappa per farvi vedere le mie zone preferite

Porto Arabia The Pearl, dove ho l’appartamento, è una zona residenziale di lusso, molto elegante, ed è il cuore di The Pearl. Porto Arabia è un porto a forma di semicerchio come potete vedere dalle foto qui sopra ricco di boutique di lusso come MMissoni, Dsquared2, Hermes, Etro Home, Santoni e ristoranti come Megu ristorante giapponese su due piani con una vista mozzafiato che offre piatti squisiti. Krane un ristorante cinese anche questo super. Qui sotto alcune foto durante una delle mie cene.

ristorante doha krane cinese
Da Krane
ristorante doha
Krane
doha cosa fare a doha
Indosso un vestito di Dsquared2 cena da Krane
samantha de reviziis doha
Qui mi incammino verso Krane a The Pearl con abito Dsquared2
doha dove mangiare
Cibo cinese buonissimo da Krane

Tabkha offre invece cucina araba SQUISITA solo al pensiero mi torna l’acquolina in bocca non vedo l’ora di tornarci. 

Viva Bahirya The Pearl è un quartiere perfetto per  famiglie e sportivi come me (vado spesso a correre e fare esercizi) sorprendentemente VERDE. Incredibile ma vero a Doha sono riusciti ad avere dei giardini con fiori colorati bellissimi. Zona molto chic e moderna. L’ho visitata che era in  in fase di costruzione ma li a Doha lavorano giorno e notte quindi sicuramente l’avranno già finita. Non vedo l’ra di tornarci per vedere come si è evoluta.

Qanat Quartier The Pearl ? rispondo io descrivendolo con una parola: VENEZIA! Hanno ricostruito la nostra amata Venezia in una versione arabaggiante. Un piccolo quartiere dai colori pastellosi. Ci sono case color pastello – azzurro, rosa e giallo – ponti, il canale, la gondola e c’è la spiaggia bianca. Sembra proprio di essere in Italia nella nostra bellissima Venezia. Sembra di essere in un film.

doha foto qatar quatier spiagge
Qanat Quartier The Pearl spiagge doha
samantha de reviziis qatar qartier doha
Qui mi trovo a Qanat Quartier The Pearl
spiagge doha
Spiagga di Doha Qanat Quartier The Pearl

venezia doha

Medina Centrale The Pearl il quartiere dedicato al divertimento è praticamente il centro di Porto Arabia infatti si arriva a piedi. Io ci vado col golf taxi da casa mia.  C’è il Cinema super moderno con sala vip ricca di confort. Ci sono pure un sacco di ristoranti, negozi di auto di lusso, c’è un negozio di Harley Davidson, una sala giochi grandissima molto figa, pop corn caramellosi dai gusti più svariati,  locali e altro ancora. Non dico tutte le sere – ma quasi – ero a Medina Centrale. E’ dove mi incontro con le mie amiche la sera e di giorno. 

doha nightlife madina centrale samantha de reviziis
Qui mi trovo al Cinema a Medina Centrale
doha nightlife madina centrale samantha de reviziis
Qui mangio  popcorn a Medina Centrale
doha nightlife madina centrale samantha de reviziis
Qui mi trovo a Medina Centrale dove vado quasi tutte le sere

le spiagge a doha

DOHA, LE SPIAGGE

Capitolo spiagge a Doha: purtroppo nonostante sia sul mare ce ne sono poche private con l’ombrello come piace a me. Non ne ho visitate molte, ma in generale se volete rilassarvi al mare e avere l’ombrellone dovete andare nei grandi hotel o andare al Venice Beach Qanata Qatar, ma presto, per essere sicuri di poter prendere le sdraio con gli ombrelloni. La spiaggia è bellissima la sabbia è bianco oro e l’acqua è caldissima. Potete fare il bagno a qualsiasi ora è sempre calda e piena di pesci. (Secondo me i pesci ce li hanno messi) Qui una mia foto su Instagram in spiaggia.

Alcuni degli hotel che hanno spiagge private a Doha? Four Season, Doha Marriott Hotel, InterContinental Doha e molti altri ancora.

Io vado spesso all’InterContinental a prendere il sole in spiaggia perchè mi piace il buffet =)

Comunque un posto favoloso dove prendere il sole e Banana Island  è come le Maldive. Non ci sono ancora stata vorrei tanto andarci spero per Natale…Il punto è che in questi posti bisogna andarci con un fidanzato. E io non ce l’ho! Forse prima devo cercare quello ahhaha =)

banana
L’isola a forma di banana

voli per doha

Voli per Doha

Ovviamente se volete andare a Doha una delle compagnie che più vi consiglio è  proprio la Qatar Airways, compagnia fra le migliori al mondo, confortevole e lussuosa soprattutto in prima classe. La Qatar Airways atterra dal 2014 all’Hamad Airport. Si parte da Roma Fiumicino, Milano Malpensa e anche da Venezia. Il volo è diretto e il servizio a bordo favoloso.

qatar airways doha

Altre compagnie aeree che volano a Doha – ma dovrete sicuramente fare almeno un cambio – sono la Saudia Airlines, La Pegasus Airlines – i cui prezzi sono molto convenienti – EgyptAir e la Turkish Airlines (anche i servizi a bordo della Turkish Airlines  sono molto buoni, soprattutto i pasti).

I voli diretti per Doha ci impiegano dalle 5 alle 7 ore circa, mentre se fate scalo aspettatevi almeno dalle 8 alle 12 ore di viaggio.

Quindi ricapitolando le migliori compagnie che vanno a Doha dall’Italia:

  • Qatar Airways (per Doha voli diretti)
  • Saudia Airlines
  • EgyptAir
  • Turkish Airlines
  • Emirates
  • In più volano dall’Italia verso Doha
  • Air Berlin
  • Ethad Airways
  • KLM
  • Lufthansa
  • Niki
  • Middle East Airlines
  • Dalle altre parti del mondo come Usa, Inghilterra o Cina
  • United Airlines
  • Delta Air Lines
  • Air China
  • Air Canada
  • American Airlines
  • British Airways

dove mangiare a doha

Dove andare a mangiare a Doha i migliori ristoranti della capitale del Qatar

A Doha si possono trovare cucine di tutti i tipi, gourmet, asiatiche e ovviamente arabe.

Molti grandi chef hanno aperto le loro succursali proprio nella capitale del Qatar: Alain Ducasse, Gordon Ramsay e molti altri.

Ecco secondo me i migliori ristoranti di Doha.

  • IDAM Ristorante al quinto piano del Museo di Arte Islamica, sul lungomare di cui vi ho parlato prima. Qui la cucina è molto elegante: mediterranea ma con note francesi. Non c’è da stupirsi: dietro questo indirizzo c’è uno degli chef più stellati al mondo Alain Ducasse. Interni elegantissimi e portate davvero interessanti. Mi raccomando: qui bisogna prenotare con un po’ di anticipo
  • MARKET by Jeasn Georges Ristorante del The W Hotel al pian terreno della struttura. Qui il menu è abbastanza vario, con portate da tutto il mondo. Vi consiglio di venire qui soprattutto per il brunch del venerdì, grandissimo evento sociale a Doha. Il brunch costa circa 300 QR ed è FAVOLOSO!
  • YUM YUM Volete osare col cibo? Allora Yum Yum è il posto che fa per voi. Qui si mangia carne di Cammello, si avete sentito bene. Nonostante il pensiero comune, non tutti servono carne di cammello nei paesi arabi. Qui c’è addirittura l’hamburger di cammello. Non c’è solo questo ovviamente: anatra , altri tipi di carne e piatti succulenti per tutti i gusti.
  • LA GELATERIA FINA Una gelateria a Doha? Si qui c’è anche quella. Si chiama La Gelateria Fina e quando ho un po’ di nostalgia del gelato italiano vado lì. Gelateria sulla spiaggia Katara ha tanti gusti alla frutta perfetti quando a Doha si toccano temperature infernali.
  • LE MER (come la crema più famosa del mondo difficile da dimenticare) Per staccare fra una passeggiata e un giro di shopping andate al Ritz Carlton con vista sulla marina e dove rilassarsi con vista marina. Qui bere il tè è un’esperienza incredibile.

Come giò detto, se siete al The Pearl, dovete provare:

  • MEGU Questo è un gigantesco ristorante giapponese su due piani, e con una vista super. Mi piace soprattutto per il suo gigantesco Buddha al centro, anche se il caldo lo permette mi piace sedermi all’esterno e farmi una scorpacciata di cucina giapponese. Qui troverete un menu tradizionale arricchito da un tocco contemporaneo.
  • KRANE  Ristorante cinese del The Pearl incredibilmente buono. Quando dico che a Doha si trovano praticamente tutte le cucine del mondo, tutte buone, non scherzavo. Arredamento glamour che abbraccia elementi iconici e soluzioni più moderne. I piatti sono classici della cucina cinese e delle sue regioni ma sono alleggeriti e presentati in maniera trendy.
  • AL TABKHA Cucina araba per questo ristorante fra i miei preferiti. Come ho detto prima qui ho mangiato davvero spesso durante la mia permanenza a Doha ed è diventato una meta fissa per me e i miei amici. Qui cucina mediterranea, araba, libanese. Da provare la zuppa di lenticchie, il tabouleh e ovviamente le Mezzah, piccoli piattini tipo tapas.
  • PARISA il ristorante del Ritz Ristorante persiano vi consiglio di andare anche solo a vederlo perchè e pazzesco guardate le foto 

Sopra ho pubblicato le foto. Ne avrei altre. Se le volete scrivetemi. Scrivetemi anche per qualsiasi  info sarò felice di riprendervi 🙂

i migliori hotel a doha

I MIGLIORI HOTEL DI DOHA

Dormire a Doha? La città popola di hotel di lusso dotati di tutti i comfort e che a volte per gli occidentali hanno anche dei costi accessibili. Dove vi suggerisco di prenotare:

Kempiski

Il mio preferito in assoluto. Il loro sito parla da solo guardatelo. Non ha bisogno di grandi descrizioni. Spero di dormirci presto. Vado spesso a cena. La piscina gigantesca è TOP e sono innamorata del grandissimo cavallo di legno che trovate all’ingresso. L’atmosfera è unica veramente non potete non andare a visitare questo hotel. <3 Io lo vedo dalla finestra del mio appartamento tutte le mattine sognando di vivere li. Tutte le celebrities pù importanti compresa Anna dello Russo vanno al Kempiski

W Hotel

Bellissimo hotel iper moderno con interni curati nel minimo dettaglio. Ci sono diverse stanze per range di prezzo, dalle 898 QAR fino a 31.023 per le Suite Extreme favolose. 898 QR sono più o meno 220 euro per una doppia, quindi non tantissimo se contate gli standard dell’hotel. Se non volete uscire a cena fuori dall’hotel qui ci sono anche tantissimi locali dove mangiare. La Spiga by Paper Moon, e il Market by Jeasn Georges dove fare il brunch di cui vi parlavo prima quando vi indicavo i migliori ristoranti di Doha. Come scritto sopra quando vado a Doha dormo anche al W Hotel. E’ un sogno. La spa ha i massaggi e tecniche di bellezza di ultima generazione. La palestra è incredibile ricca di attrezzi e macchinari nuovi di zecca. Ci sono più ristoranti ed è un puto di incontro per tutti i Qatari e turisti che si vogliono divertire la sera. Chi vuole uscire e divertirsi va al W. Pochi giorni fa ha suonato uno die miei DJ preferiti Bob Sinclar.

St Regis

Se non trovate posto al W Hotel non disperate: fra gli hotel che vi suggerisco a Doha c’è anche il St Regis, elegantissima struttura con un bellissimo resort sull’oceano che di tanto in tanto organizza anche dei concerti di arpa sulla spiaggia: lusso vero insomma.

Le stanze sono tutte ammobiliate con gusto e la maggiorparte gode della vista sul mare

Qui una stanza da 44 mq costa circa 1.100 QR (270 euro circa) ma il lusso è sconfinato.

Sharq Village & Spa

Un altro hotel bellissimo, da visitare anche se pernottate da un’altra parte, è il Sharq Village che offre una lussuosissima Spa dove ritrovare voi stessi e rilassarvi. L’architettura qui è araba, e ci sono cascate, piscina abbastanza grande, lettini per i massaggi e fitness center per chi non vuole cedere alla pigrizia neanche in vacanza.

Ci sono stata una settimana e abbiamo scattato foto incredibili Sharq Village & Spa Ritz Cartlon 

Grand Hyatt

Anche qui grande catena che offre un buon servizio: non si parla di lusso sconfinato come per i precedenti indirizzi, ma è un buon hotel a Doha, questo è sicuro.

Si parte da circa 170 euro per una doppia.

la famiglia reale qatar

LA FAMIGLIA REALE DEL QATAR

Come sapete il Qatar è un emirato, ovvero è una monarchia ereditaria. La famiglia reale qui è Al Thani ed è sul trono dal 1825.

Dal 2013 l’emiro in carica del Qatar è Tamim bin Hamad Al Thani (1980), figlio di Hamad bin Khalifa Al Thani e della seconda moglie Sheikha Mozah bint Nasser Al Missned, fra le mogli dell’ex-emiro è lei quella più conosciuta in Occidente.

Quarto figlio dello sceicco, Tamim Bin Hamad ha studiato nel Dorset in Gran Bretagna e ha poi proseguito con l’accademia militare.

Tamim si è preparato al suo importante incarico dal 2003, lavorando su vari campi come quello dello sport e della politica con l’Occidente.

Se il Qatar e Doha sono quello che sono tutto lo si deve alla politica della famiglia reale Al Thani che negli ultimi anni ha portato cultura e investimenti.

Si deve a loro nel 1996 la costituzione di Al Jazeera, uno dei canali più importanti di informazione in lingua araba, indipendente da ingerenze politiche e religiose.

Un anno dopo – nel 1997 – la famiglia reale promuove il diritto di voto delle donne; pensate che in altri paesi arabi è ancora un miraggio.

Per le amanti della moda, poi, Sheikha Mozah è una vera icona di stile e comportamento. 

La Sheika Mozah bin Nasseren

Amo la Sheika Mozah il suo stile è inconfondibile unico e riconoscibile. Qui sotto qualche foto. Seguo il blog dedicato al suo stile. Sheika Mozah Fashion 

Il principe del Qatar Hamad bin Khalifa al Thani ha avuto  ha tre mogli e ventiquattro figli, undici maschi e tredici femmine: ma nel mondo lei è conosciuta come la:

REGINA DI DOHA L’UNICA MOGLIE LA DONNA PIU’ POTENTE DEL MONDO ARABO. <3

Una donna potente nel mondo arabo: vi potrà sembrare strana ma Mozah Bint Nasser è ricopre diverse cariche importanti nel Qatar e all’estero. Forbes, non a caso, l’ha inserita nella classifica delle 100 donne più influenti e potenti di tutto il mondo.

La principessa del Qatar ha incontrato il marito da giovanissima, mentre frequentava l’università: dopo il matrimonio avvenuto a soli 18 anni e nonostante fosse già madre, Sheikha Mozah si è laureata portando cultura non solo nel suo paese ma soprattutto nella famiglia reale.

Ma la principessa oltre ad essere un pilastro della società araba è anche un’amante della moda: Valentino, Chanel, Jean paul Gaultier. Ma la forza del suo stile è quello di saper mixare abiti occidentali al suo stile arabo opulento e più casto di quello occidentale.

 

La Sheikka Mozah ha avuto sette figli

  1. Sheikh Tamim bin Hamad Al Thani che è l’attuale principe Il suo Instagram Tamin_AL-Thani
  2. Jassim bin Hamad bin Khalifa Al Thani
  3. Joaan bin Hamad bin Khalifa Al Thani Instagram Jo3An
  4. Khalifa bin Hamad bin Khalifa Al Thani il principe più famoso sui social networks  Instagram: Khk
  5. Mohammed bin Hamad bin Khalifa Al Thani  Instagram:Mbinh2022
  6. Al-Mayassa bint Hamad bin Khalifa Al Thani  Instagram; Almayassabnthamad
  7. Hind bint Hamad bin Khalifa Al Thani Instagram: Fan page

I principi avuti dalle altre mogli sono tantissimi non posso elencarli tutti qui li trovate su Wikipedia.

Tamim bin Hamad Al Thani

Come detto prima è lui l’Emiro del Qatar. Uomo affascinante, così come i due genitori, che ha saputo trarre il meglio dalla sua educazione in Europa e che ha portato il suo amore per arte, sport e urbanistica a Doha.

Oltre ad essere un sovrano illuminato Tamim è a capo del consiglio di amministrazione del Qatar Investment Authority, il fondo sovrano del Qatar che investe da anni in imprese in  Europa e non solo.

L’attuale emiro ama molto l’Italia tanto da investire nel calcio, nel turismo e nell’urbanistica. Pensate che molte strutture della Costa Smeralda in Sardegna sono di sue proprietà, così come tutto il progetto di Porta Nuova a Milano.

Khalifa Bin Hammad KHK

Khalifa è il fratello dell’attuale principe figlio di Mozha Tutte le arabe e non solo sono pazze del principe che, oltre ad essere bellissimo come la madre, ha molto stile. È molto giovane: nato nel 1991 ama gli sport estremi come lanciarsi col paracadute, ha animali di vario tipo come leoni, tigri e falchi. Quando viaggia muove tutte le sue auto di estremo lusso come Bugatti, Maserati etc… Sui social è molto seguito. Ci sono più e più pagine di fan del prinicipino che di tutti gli altri principi. 

Qatar Foundation

Fra le iniziative più importanti della coppia Hamad bin Khalifa Al Thani e Mozah bint Nasser la Qatar Foundation, fondata nel 1995. Questa fondazione è una dei progetti della Sceicca più importanti: si concentra sull’educazione, sulla scienza e sulla ricerca. Uno dei rami più importanti è quello sulle nuove tecnologie.

Altri argomenti su cui investe la Qatar Foundation sono design e comunicazione.

doha eventi

EVENTI A DOHA

Bisogna visitare Doha per le sue bellezze ma anche per i suoi importantissimi eventi, nel mondo del lusso, della gastronomia e non solo.

Qui si svolge una delle fiere dei gioielli più esclusive al mondo: Doha Jewelery Exibithion DJWE

L’anno scorso la fiera si è svolta a febbraio. Fra i brand e gioiellieri da tutto il mondo che partecipano Bulgari, Rolex, Chanel, Charles Oudin e moltissimi altri.

Qui il mio post sull’esperienza dell’edizione 2016.

DJWE doha qatar
Cover fatta in oro alla fiera dei gioielli di Doha
DJWE doha qatar
DJWE
DJWE doha qatar samantha de reviziis
Mentre prova degli orecchini alla fiera DJWE

djwe-qatar

 

Altri eventi importanti culturali sono il Souq Waqif Spring Festival che si svolge per strada con performance e musica in tutta la città . Insomma magico.

Per gli amanti del cibo da non perdere il Qatar International Food Festival che si svolge nel parco del Museo dell’arte Islamica con cucine esterne, grandi chef e degustazioni. Insomma una delizia per il palato. In genere si svolge a Marzo.

Ci sono davvero un sacco di eventi anche legati alla loro cultura e religione.

whats going on qatar

Vi consiglio di visitare questo sito What’s Goin on Qatar è un sito ricco di informazioni sul quale potete trovare in tempo reale gli eventi più importanti e molto altro consigli etc ..

 

lavorare a doha

DOHA LAVORO

In molti mi hanno chiesto informazioni proprio su questo: lavorare a Doha. Sicuramente per gli italiani e gli occidentali non è facile trasferirsi a Doha, più che altro per gli scaglioni culturali, ma se trovate una buona offerta in Qatar il mio consiglio è di provarci.

Io per esempio lavoro anche qui a Doha. Sto aprendo una società. Non è facilissimo quello che vi posso dire è chè è fondamentale avere un partner del Qatar. Se invece volete farvi assumere avete bisogno dl visto.

Qui l’etica del lavoro è molto importante e bisogna essere davvero concentrati.

Chi lavora con gli uffici avrà difficoltà probabilmente a lavorare durante il Ramandan, dove tutti i lavori – anche più semplice – rallentano per motivi religiosi. Gli ambienti di lavoro qui sono molto internazionali e dunque stimolanti: venire a Doha significa conoscere la cultura islamica ma non solo.

Per lavorare in Qatar ovviamente ci vuole un visto di lavoro e uno sponsor come in Usa o in Australia: se si viene selezionati mentre si è nel proprio paese però tutte le faccende burocratiche sono a carico dell’azienda.

A Doha ci sono finita per puro caso. Vi dico solo che ci sono finita o meglio, sono stata invitata, grazie a un post che avevo scritto dedicato al lusso su un altro blog. Come dico sempre il web apre mille porte. Se vuoi sapere di cosa mi occupo leggi il mio about.

È una storia un po’ lunga evito di raccontarvela, per cui vi parlo solo della mia esperienza e sicuramente farò tantissimi altri post riguardo al Qatar e Doha.

Spero tanto che questo post vi sia stato utile. Per qualsiasi cosa scrivetemi e seguitemi su Instagram. Pubblico tutti i giorni in Instagram Stories i miei video e circa cinque mesi l’anno sono a Doha quindi potrete vedere quello che faccio scoprire nuovi posti e segnarveli in modo da programmare la vostra vacanza perfetta a Doha.

Samantha De Reviziis 🙂

 

More from Samantha De Reviziis

Cinque giorni da sogno al Verdura Resort di Sciacca

Verdura Resort di Sciacca, un’oasi felice in cui mangiare, rilassarsi e dedicarsi...
Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.