Come vestirsi alle sfilate

Come vestirsi alle sfilate 2017 consigli dell’ influencer e editor Samantha

Come vestirsi alle sfilate? Come vestirsi alle fashion week? ll mio consiglio che puo’ sembrare banale ma non lo è per niente è:

siate voi stesse.

Essere noi stessi non è mica semplice. Anzi. E’ difficilissimo soprattutto nel momento in cui sai che ti stai vestendo anche per i fotografi che incontrerai davanti alle sfilate e che tantissima gente superficiale della moda ti giudicherà in base a come ti vesti.

Ansia da prestazione.

E’ esattamente la sensazione che ho provato una settimana prima delle sfilate. Non vivendo come molte altre influencer solo di quello che indosso (ci sono influencers che cambiano look anche cinque volte al giorno) per me gli outfits che indosso alle sfilate passano in secondo o terzo piano (facciamo anche quarto). Sono più focalizzata sul progetto che devo sviluppare durante le sfilate e sui miei clienti. Nel post precedente vi ho raccontato di cos ami sono occupata durante le sfilate

Ho commesso un grandissimo errore inizialmente pretendendo da me stessa l’imitazione di molte altre influencer e cioè quella di indossare svariati look nello stesso giorno. Poi ho capito che stavo sbagliando ed era meglio seguire il mio stile che dal mondo cheap della moda non è considerato fashion. Per fortuna perchè non ho mai voluto essere una fashion victim ed amo particolarmente il mio di stile.

Mi sono ritrovata con il salotto pieno di vestiti che nulla avevano a che fare con il mio stile, il letto in camera completamente ricoperto dagli abiti più svariati che non avrei mai comprato se fossi stata più lucida e la  cabina armadio in procinto di esplodere. I miei finti amici della moda mandavano a tutto spiano messaggi tipo:

• NO

• Ma sei sicura?

• Ti prego mettiti le scarpe da ginnastica con le calze bucate e la pelliccia e…

• Non puoi andare così

• Non sei fashion

• Amore il look è carino… ma ….

Insomma è stato un vero sclero. Poi ho incontrato una persona speciale che mi ha rimessa sulla retta via (avete presente quelle chiacchierate non programmate che inaspettatamente ti cambiano le carte in tavola?) ed ho ritrovato me stessa. E così sono partita per le fahsion week lasciando a casa una gran parte dei look programmati fregandomene altamente di quello che avrei indossato.

Ho così privilegiato le cose che mi rendono più sicura, che mi fanno stare bene come pellicce, pantaloni di pelle, camicie, scarpe da ginnastica etc…

Come vestirsi alle sfilate: la regola

Il segreto sarebbe:  anticipare i trend seguendo il tuo stile personale.

E’ fattibile ma per farlo bisogna davvero credere molto in sé  stessi, fare tanta ricerca, non calcolare chi ti fotografa e chi non lo fa fuori dalle sfilate né ascoltare consigli di amici, colleghi, ecc…

Contate solo su voi stesse e sul vostro istinto. Io mi sono appoggiata ad una stylist e ad un’ amica ma non ho indossato tutto quello che mi hanno consigliato: solo le cose che si potevano avvicinare a quello che era il mio stile, il quale nelle foto non è che si sia poi messo così in evidenza perché non ho dato il meglio di me ma i miei outfit hanno comunque riscosso un discreto successo.

Qui sotto parte della press: una gif con le foto che sono uscite sui magazines della moda più influenti del mondo.

samantha de reviziis press

Come vestirsi alle settimane della moda 2017: organizzare 28 looks

Quattro settimane della moda significa organizzare un look al giorno per 28 giorni. Quindi 28 looks ai quali vanno poi aggiunti quelli per gli eventi e i vari party. Se siete stylist è un gioco da ragazzi ma se non lo siete…

Consiglierei di preparare i looks in questo modo:

carta e penna, fate una schema 

• GIORNO UNO

• GIACCA

• TOP

• PANTALONE O GONNA

• SCARPE

• ACCESSORI OCCHIALI BORSA

Inserite il nome del brand e il capo in modo che possiate ricordarvi tutto. Fate la valigia seguendo i look così quando arrivate in hotel non avete che da seguire lo schema. 

Di solito al mio arrivo in hotel mando tutto a stirare e quindi organizzo i looks come in un inventario in modo da non perdere o dimenticare nulla. In passato ho perso veramente di tutto.

Come vestirsi bene alla moda

Vestirsi bene è importante non tanto per chi vi guarda ma per voi stessi.

Pensateci un attimo: non vi è mai capito di esservi vestiti in modo sbagliato e quindi di non sentirvi a vostro agio tanto da non voler incontrare nessuno né salutare l’amico visto di sfuggita per strada?

Però, con l’abito giusto l’amico visto di sfuggita per strada l’avreste sicuramente fermato e salutato, no?

Per me vestirsi bene significa questo: pensare che i look sono soltanto un mezzo per sentirsi a proprio agio in qualsiasi ambiente sicuri, forti e in grado di affrontare chiunque si incontri dando il meglio di noi stessi. 

Le prossime sfilate per me saranno Alta Moda e Haute Couture: le affronterò sicuramente in modo diverso. Rilassata e sicura di me

samantha de reviziis su grazia arabia
Samantha on Grazia Arabia bag Oh By Kopenhagen Fur

Bacio Samantha 

More from Samantha De Reviziis

La mia vacanza in Sicilia

Non abbiamo pianificato la vacanza. Una mattina siamo partiti per la Sicilia....
Read More

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.